mercoledì 28 settembre 2011

Credito e mutui: come siamo messi?


Andiamo a vedere la situazione creditizia in Italia con i dati sul credito alle famiglie e sui mutui elaborati dall’Osservatorio Credito al Dettaglio, realizzato da Assofin, Crif e Prometeia.

I trend più importanti evidenziano da un lato l’aumento dei mutui immobiliari per acquisto di abitazione (incremento dell’8,7% nell’ultimo anno, anche se i primi mesi del 2011 hanno fatto registrare una lieve decelerazione), dovuto soprattutto ai bassi tassi di interesse.

Dall’altro lato, però, le erogazioni del credito al consumo sono ancora in calo, tanto in riferimento all’ultimo anno (-5.2%), quanto in riferimento ai primi mesi del 2011 (-3.3%).

Questo dato negativo è comunque compensato da altri due dati positivi: primo, il rischio di credito è in lieve miglioramento.

Secondo, le prospettive del prossimo biennio prevedono una ripresa graduale e continuata, seppur non stratosferica (e condizionata tuttora dalle criticità nel mercato del lavoro e dal minore reddito disponibile).

Questo dato previsionale sulla ripresa del credito alle famiglie, comunque, unito ad alcuni segnali incoraggianti, è certamente un fattore di buon auspicio per un miglioramento della situazione economica in Italia.

Beniamino Stovini

Rimani aggiornato col sito: iscriviti al feed!